Cookie 
Questo sito utilizza cookie analitici di terze parti per analizzare la Tua navigazione del sito, cookie di profilazione di terze parti per tracciare la Tua navigazione ed inviarti pubblicità in linea con le Tue preferenze e cookie sociali di terze parti per permetterti di interagire con i social network.  Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o a alcuni cookie Clikka qui
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Sei qui: Dicono di noi

Dicono di noi

Sezione interamente dedicata ai servizi che hanno interessato la Zago S.r.l. e alle varie news dal mondo dei motori. Le serie di articoli che segue riporta tutte le comparse nelle varie fonti di informazione nazionali oltre alle periodiche pubblicazioni relative al mondo dei ricambi e servizi dell'automotive.


 

Recupero Gas Fluorati: Obbligatorio L'attestato di Formazione

Il 5 Maggio 2012 è entrato il vigore il DPR n° 43 del 27 Gennaio 2012 che recepisce il Regolamento (CE) n. 842/2006 su taluni gas Fluorati ad effetto serra e il Regolamento della commissione Europea n°307/2008 che stabilisce i requisiti minimi per i programmi di formazione. Il Decreto Stabilisce che, Il personale addetto al recupero dei gas fluorati ad effetto serra dagli impianti di condizionamento d'aria dei veicoli a motore, per poter operare nella sua officina ed effettuare anche una semplice ricarica o un controllo sul veicolo deve OBBLIGATORIAMENTE essere in possesso dell'ATTESTATO rilasciato da un organismo certificatore.

L'ATTESTATO potrà essere rilasciato a seguito del completamento di un CORSO DI FORMAZIONE basato sui requisiti minimi relativi alle competenze e alle conoscenze previste dal regolamento CE n°307/308. In Base al nuovo decreto verrà istituito un REGISTRO TELEMATICO delle persone e delle imprese certificate presso le Camere di Commercio competenti per territorio. Dall'istituzione del registro da parte del Ministero dell'Ambiente (data prevista metà ottobre) le imprese e le persone preposte alla manutrenzione dei climatizzatori dei veicoli a motore hanno 60 giorni di tempo per iscriversi ed un anno di tempo dall'entrata in vigore del DPR (05 maggio 2013) per frequentare il corso abilitante.

Per ulteriori informazioni ed iscrizione al corso abilitante clicca qui

Telenuovo racconta la nostra realtà aziendale

Telenuovo, nell'edizione serale del 18 Giugno 2013, ha mandato in onda un servizio che racconta le varie realta' aziendali di Verona e Provincia tra le quali é stata scelta proprio la nostra azienda.

 

Per visualizzare il video clicca qui

Sondaggio Doxa: Italiani soddisfatti della riparazione dell'auto, meno del servizio

Fonte: Il Cittadino oggi - Corriere Nazionale

E’ la qualità della riparazione l’elemento di cui sono maggiormente soddisfatti gli italiani che negli ultimi tre anni hanno fatto riparare un danno alla loro vettura ripagato in tutto o in parte da una compagnia di assicurazione. Questo è quanto emerge da un sondaggio condotto dalla Doxa per conto della società Carrozzerie Italiane, che ha recentemente lanciato sul mercato il servizio Upgoin’.

Soddisfatti, ma un po’ meno, gli automobilisti lo sono anche per i tempi di riparazione. Giudizi abbastanza positivi vengono espressi pure sulla garanzia della riparazione che viene collocata  al terzo posto nella graduatoria della soddisfazione, mentre nella parte bassa della classifica troviamo l’accoglienza, la cortesia e la disponibilità del carrozziere seguite dal livello dei servizi accessori, come ad esempio l’auto sostitutiva,  ed infine all’ultimo posto nella scala di soddisfazione vi è l’immagine e la professionalità del carrozziere.

In sintesi gli italiani dichiarano di ricevere una buona prestazione per quanto riguarda gli aspetti di maggiore sostanza che sono appunto qualità, tempi della riparazione e garanzia, ma non sono molto soddisfatti di aspetti apparentemente meno importanti che riguardano essenzialmente il rapporto con il carrozziere e il fatto di non aver ricevuto un’auto sostitutiva.

Upgoin’ è un nuovo marchio che opera proprio nel settore dell’autoriparazione e punta sulle carrozzerie e sulla collaborazione con le compagnie di assicurazione per migliorare sostanzialmente il servizio all’automobilista che, incorso in un incidente, deve affrontare problemi burocratici, deve scegliere una carrozzeria, trattare l’indennizzo, trovare una soluzione di mobilità nel tempo necessario per la riparazione, ecc.

Il servizio Upgoin’ è operativo da maggio e si attiva facendo il numero verde 800 020707. L’automobilista riceve un servizio completo per tutti gli aspetti legati alla riparazione dell’auto e per i rapporti con l’assicurazione e la carrozzeria: dal recupero dell’auto sinistrata, alla denuncia all’assicurazione, alla riparazione del veicolo, alla fornitura di un’auto sostitutiva. Il tutto in maniera assolutamente gratuita dato che i costi vengono coperti dall’assicurazione (salvo il caso in cui vi sia un concorso di colpa). “Sarà interessante – dice Riccardo Terzano, amministratore delegato di Carrozzerie Italiane – ripetere tra un anno il sondaggio condotto da Doxa su coloro che avranno utilizzato il servizio Upgoin’ e constatare quale miglioramento vi sia stato per gli aspetti che presentavano una certa criticità. Siamo convinti che il livello di soddisfazione aumenterà ed in particolare che trarrà benefici l’immagine del carrozziere”.

Go to top